Stromboli - Isole Eolie, Info utili si cosa fare e cosa vedere a Stromboli - Case vacanze e appartamenti a Salina, Isole Eolie. Foto, recensioni, prenota online.

Salina Turismo - Case vacanze alle Isole Eolie
        Via Roma 115
        98050 Malfa
                    Salina -  Isole Eolie
(+39) 090 9844315
(+39) 333 6031827
             info@salinaturismo.it
Vai ai contenuti
Stromboli: tutto quello che dovete sapere prima di visitarla
Il suo vulcano sempre attivo è alto circa 920 metri e i fondali sono molto profondi (1200 m.).
I suoi abitanti sono soliti chiamarlo “Iddu” (Lui), a dimostrare che il vulcano è parte di loro, come una persona o un’entità molto cara, quasi a voler esorcizzare il fatto di abitare ai piedi di un vulcano attivo.

Stromboli è l'unico vulcano in Europa ed uno dei pochi al mondo in attività eruttiva permanente.
Di notte, i suoi bagliori intermittenti si possono scorgere a grande distanza. E' per questo che l'isola è stata definita, sin dall'antichità "Faro del Tirreno".
Isola di Stromboli

La zona del Porto, è il centro dell'Isola, lungo la costa nordorientale dell’isola. Appena sbarcati a Punta Scari, si nota subito il fascino di quest’isola con alte scogliere spezzate da piccole spiagge di sabbia nerissima alternate da insenature e grotte, le bianche case mediterranee, gli agrumi che si poggiano sopra un aspro ma fascinoso cono vulcanico appartato in un mare blu intensissimo. Uscendo dal porto si trova una strada che si immette direttamente all’interno del centro abitato con i negozietti tipici dove è possibile degustare le delizie locali.
Dalla piazza di San Vincenzo, che prende nome dall'omonima Chiesa, inizia una salita che conduce sulla cima dello Stromboli.

Il sentiero, fino a quota 450 mt, si presenta poco insidioso, con una vegetazione composta principalmente da arbusti. Il tratto successivo è più impegnativo, pertanto è necessaria una guida specializzata che potrete trovare facilmente sull'Isola. Il tempo di percorrenza fino alla cima del vulcano è di circa due ore ma lo sforzo sarà ripagato quando vi troverete immersi in un paesaggio arido e deserto, dove i crateri, con la continua attività eruttiva, dominano tutto lo scenario.

Tornando al paese, dopo la Chiesa di San Vincenzo, incontriamo la Chiesa di San Bartolomeo, struttura realizzata nel 1801;
qui Roberto Rossellini e Ingrid Bergman soggiornarono durante le riprese del film Stromboli Terra di Dio nel 1949.

Proseguendo dalla chiesa si arriva facilmente a Piscità, la strada porta fino ad un’ampia spiaggia di sabbia nera che delimita la fine del centro abitato e l’inizio della della Sciara del Fuoco.
All’estremità di Piscità vi è una stradina alquanto polverosa ma ricca di macchia mediterranea che conduce all’osservatorio, oggi trasformato in ristorante (fatevi accompagnare dalle classiche apette adibite al trasporto di persone), il luogo dista solo 100 m dal cratere.
Di sera, mentre comodamente gusterete la vostra cena, potrete vedere le meravigliose esplosioni ed i lanci di lapilli, eventi che si ripetono in media ogni 15/20 minuti.
Durante gli spostamenti notturni non dimenticate di portare con voi una torcia, l’isola per volontà dei locali non è illuminata per pernmettere un'ottima visione del cielo stellato!

Ginostra
Il secondo centro abitato, Ginostra, è un piccolo paesino lungo la costa sudorientale raggiungibile unicamente via mare. Il paese, che conta una trentina di abitanti, si distende su un ripido pendio.
Per coloro che amano la tranquillità questo è un vero paradiso, gli unici rumori percepiti sono quelli del vento e del mare.
I fondali a Stromboli sono profondi e regalano esperienze uniche a coloro che amano le immersioni; a Lazzaro, dove un vecchio scivolo di alaggio conduce comodamente a mare. Nella zona antistante la chiesa, alla profondità di 15/20 metri, vi è un relitto di una vecchia nave militare.

Strombolicchio
Un piccolo isolotto vulcanico, alto circa 50 mt, sito a circa un miglio da Stromboli, rappresenta il punto più settentrionale di tutta la regione siciliana.
Aspro, inabitato, lo Strombolicchio si erge fino a 50 m di altezza e si estende su una superficie di 300 m² .
Il piccolo isolotto è un raro esempio di collo vulcanico (neck), è una riserva naturale, la vegetazione, nonostante sporadica è di notevole interesse, pensate che qui è presente la granata rupicola, un fiore in via di estinzione.
Non potrete non notare il bellissimo faro, alimentato esclusivamente ad energia solare…. non aspettatevi però nessun affascinante e solitario guardiano… il faro è meno poeticamente automatizzato e gestito dalla marina militare!


La Sciara e la Scalata al Cratere
Consigli per la Scalata al cratere:
La visione delle eruzioni è particolarmente suggestiva la sera: consigliamo quindi la salita nel tardo pomeriggio ed il rientro di notte.
L'escursione alla cima del vulcano richiede circa 2 ore di cammino che in certe zone è abbastanza faticoso: consigliato quindi a buoni camminatori.
A Stromboli esiste la possibilità di contattare accompagnatori locali autorizzati e noleggiare anche tutto il necessario. Per la salita si consiglia la normale attrezzatura da escursionista, gli scarponcini da trekking sono da preferire alle scarpe da ginnastica.
E' inoltre necessario portare con sè una torcia, un paio di pantaloni lunghi, una bottiglia d'acqua ed una maglietta di ricambio.
Da non dimenticare una giacca a vento leggera per la permanenza in cima dove la temperatura può abbassarsi.

Alle Eolie cielo estivo e il vulcano Stromboli si fa anche ammirare per le sue esplosioni. Secondo il Laboratorio di Geofisica Sperimentale dell’Università di Firenze che con l’Ingv e la Protezione Civile,  ha mostrato un’attività esplosiva da cratere di sud-ovest molto alta.

Aggiornamento 2020: A causa degli ultimi avvenumenti dello Stromboli, per gli escursionisti permane il divieto di scalare la montagna fino a quota 290 metri, mentre a mare il divieto di avvicinarsi alla Sciara del Fuoco da 1 miglio.
Feste e Sagre a Stromboli
Festa del Fuoco: Il fuoco è l’elemento simbolo dell’isola di Stromboli.
Il Festival prevede spettacoli circensi, danze e musiche talmente affascinanti da rendere, ogni anno, unico ed irripetibile l’evento. Gli spettacoli si svolgono ogni anno dalla fine di agosto per 10 giorni circa.
Via Roma 115 - 98050 Malfa
Isola di Salina (Me)
(+39) 090 9844315
(+39) 333 6031827
LUN-VEN 9:00 - 1:00 AM
                 4:00 - 7:00 PM
           DOM CHIUSO




Salina Servizi Turistici di Pirera Alessandra   - P.IVA 03092210834 - n.REA: ME-212093

SCEGLI LA DESTINAZIONE
Malfa
Santa Marina
Leni e Rinella
Lingua
COSA FARE A SALINA
Giro in barca
Escursione per le Isole
Escursione in montagna
Eventi e sagre
Torna ai contenuti